Guida alle detrazioni per le ristrutturazioni edili a Genova e provincia

Mercoledì, 1 Luglio, 2015

Se hai bisogno di richiedere detrazioni in previsione dell’esecuzione di ristrutturazioni edili a Genova e Provincia, ecco una guida semplice e pratica per accedervi.

In primis, per poterne fruire occorre il cosiddetto “bonifico parlante”, un sistema di pagamento previsto dal bonus edilizia e dai sistemi di pagamento da esso indicati. Grazie al bonus, infatti, è possibile ottenere su tutte le ristrutturazioni edili in città una detrazione fino al 50%.

Ma cos’è il bonifico parlante? In sostanza si tratta di bonifico bancario o postale utilizzato dalla ditta a cui ci si affida per i lavori di ristrutturazione. In questo bonifico vanno indicati, causale del versamento con estremi della fattura, codice fiscale del beneficiario della detrazione e numero di partita iva o codice fiscale del soggetto a cui viene intestato il bonifico.

Quindi per chiunque desideri ottenere le detrazioni l’unico modo è rappresentato dal bonifico parlante che è in pratica un criterio per garantire la trasparenza dei pagamenti e quindi la loro correttezza dal punto di vista fiscale.

Non dimentichiamo di conservare tutte le ricevute relative alle spese di ristrutturazione.

 

Al seguente link dell’Agenzia delle Entrate potete trovare la Guida completa alle detrazioni fiscali previste per le ristrutturazioni edilizie.

 

 

 

 

« back